L’ESAME SLITTA? NOI RIMANIAMO ACCANTO A VOI

Carissimi,
ogni giorno si presentano circostanze nuove che ci impongono di essere agili, veloci, reattivi e pronti a trovare soluzioni. L’ottica con la quale intendiamo affrontare tutto questo può essere riassunta in una frase presa a prestito da Mr. Henry Ford che disse “Gli ostacoli sono quelle cose spaventose che vedi quando togli gli occhi dalla meta”.
Ebbene, noi manteniamo fermo lo sguardo alla meta. È notizia di oggi, pressoché ufficiale (anche se diffusa con modalità assai poco condivisibile via Facebook dal Ministro) che l’esame di dicembre slitterà alla prossima primavera.
Aspettarsi di sapere quali saranno le modalità e i contenuti con cui si svolgerà l’esame, allo stato, è pretendere troppo, ma noi, prendendo le mosse dal fatto che comunque a primavera tornano a sbocciare i fiori, abbiamo deciso senza alcuna esitazione di rimanere a vostra disposizione predisponendo un percorso che, senza alcun aggravio economico per voi, si strutturerà in questo modo:

– Unificazione del corso base e del corso intensivo
– 6-7-8 novembre prova simulata
– 13 novembre lezione
– 20 novembre correzione atti e pareri simulata (QUINDI NO PROVA SIMULATA)
– 27 novembre lezione
– 4 dicembre lezione
– 22 gennaio lezione

Il 29 gennaio, salve ovviamente le “novità” che potranno essere introdotte circa la modifica dell’esame, faremo l’incontro di presentazione del corso 2021 per poi iniziare il successivo 5 febbraio in modalità doppio binario,
cioè con lezioni in presenza (ove consentito) e on line, alle quali VOI, “ragazzi del 2020”, potrete (se lo vorrete) partecipare da remoto (A COSTO ZERO).

A seconda di quando verrà calendarizzato e di come verrà svolto l’esame, nell’anno 2021 inseriremo in calendario ALMENO ALTRE DUE PROVE simulate di tre giorni,  con il consueto sistema delle correzioni individuali e delle lezioni di trattazione delle fattispecie, che svolgeremo in prossimità
dell’esame scritto.

Questo è ciò che, per ora, abbiamo pensato di fare. Ci teniamo a Voi e intendiamo continuare a dare il massimo per farvi giungere sereni, consapevoli e preparati al traguardo dell’esame.
In cambio vi chiediamo solo alcune cose: serietà, passione, impegno  e… PUBBLICITA’, perché, come ben sapete, il futuro del nostro Corso è anche legato a ciò che ciascuno di Voi vorrà (e potrà) fare per condividere con altri l’esperienza – ci auguriamo positiva – della partecipazione al Corso della Scuola Litubium.
Passaparola, social, lettere anonime, serenate, decidete Voi 🙂
Un abbraccio (virtuale, ma sincero) da tutto lo Staff

Follow by Email
Facebook
Twitter
Instagram